La donna che lotta contro l’Endometriosi – Cristina De Angelis

Standard

 

Quest’anno sarà una festa della donna completamente diversa per 3 milioni di  italiane affette dall’endometriosi. L’Endometriosi, nel gennaio 2017, entra finalmente nei nuovi Livelli Essenziali di Assistenza e ora compare nell’elenco delle patologie croniche ed invalidanti. A livello mondiale, secondo l’Onu, le donne colpite sono 150 milioni nel mondo e 14 milioni in Europa.

Il riconoscimento della malattia è un importante passo avanti dopo anni di richieste e ipotesi di Legge ma non è un passo completo, anzi non viene tutelata la prevenzione e la presa in carico rapida della paziente che si reca in cerca di protocolli specifici in fase iniziale.

Infatti non sono stati tutelati il primo e il secondo stadio della malattia, inoltre non viene valutato l’invalidità per gli stadi avanzati, la tutela lavorativa ( si pensa almeno 5 giornate lavorative perse al mese ,il 14% ha ridotto l’orario di lavoro, il 14% ha abbandonato o perso l’attività lavorativa o ha chiesto il prepensionamento e il 40% non parla al datore di lavoro della malattia a causa delle conseguenze) e l’esenzione ticket per altri iter diagnostici o protocolli medici.

L’Endometriosi è una malattia cronica e invalidante sia che si valuti un primo stadio  che un quarto stadio e tutte le donne che lottano contro questa malattia ogni giorno vogliono il diritto – dovere di essere curate e di avere garanzia a livello sociale e lavorativo.

 Cristina De Angelis

Pedagogista

 

http://blog.endometriosi.it/la-donna-lotta-endometriosi/

http://www.lentelocale.it/home/la-donna-che-lotta-contro-lendometriosi/

Annunci